Concerto di Natale, organizzato da Procura Salerno

Musica e solidarieta’: e’ questo il senso del Concerto per gli auguri di Natale, organizzato dalla Procura della Repubblica di Salerno, che si terra’ venerdi’ 15 dicembre, alle ore 20, nella Sala Truffaut della Cittadella del
Cinema di Giffoni Valle Piana (Salerno). Lo scopo dell’evento giunto alla sua terza edizione e’ quello di sostenere un progetto di solidarieta’ sociale che la Procura di Salerno desidera supportare, grazie all’impegno e alla sensibilita’ dei magistrati salernitani, e alla collaborazione del Conservatorio “Giuseppe Martucci” di Salerno e del GiffonExperience. L’accesso avverra’ su invito nominativo e gratuito; gli ospiti saranno invitati a contribuire con una libera offerta, per aiutare a fornire nuovi materiali per i laboratori di pasticceria e di ceramica dell’Istituto Minorile di Nisida, supportando la cooperativa Sociale “Nesis – Gli amici di Nisida” e la onlus “Monelli tra i fornelli”. L’Orchestra Sinfonica “Giuseppe Martucci” di Salerno, che eseguira’ il concerto, e’ diretta dal Maestro Massimiliano Carlini. Ad accompagnarlo in questa serata musicale anche il Coro del Conservatorio “Martucci” diretto dal Maestro
Ciro Visco. Il programma della serata avra’ come filo conduttore una selezione della produzione di Giuseppe Verdi. “Il concerto  ha spiegato il procuratore della Repubblica di Salerno, Corrado Lembo – e’ un messaggio di cultura e di speranza che promana dalla Procura, il cui compito e’ quello di promuovere la legalita’ attraverso l’esercizio doveroso ed imparziale dell’azione penale: Legalita’, infatti, e’ cultura ed e’ anche fattore di speranza per la societa’ civile. ‘In musica…Oltre il ponte per ricominciare’ e’ il motto del concerto che evoca il percorso ideale di recupero del giovane al termine del periodo rieducativo trascorso nell’Istituto e il reinserimento nella societa’ civile “per ricominciare”. Se e’ vero – ha aggiunto il Procuratore Lembo – che in tanti vanno a fondo, perche’ nessuno gli ha insegnato a praticare il bene, e’ anche vero che molti, grazie all’attivita’ rieducativa di istituti minori quali il “Nisida”, riescono a percorrere il ponte e a raggiungere la riva iniziando una nuova vita scegliendo, questa volta consapevolmente, il proprio futuro”. Alla conferenza stampa che si e’ tenuta questa mattina a Palazzo di Giustizia di Salerno,
hanno partecipato anche la Direttrice del Conservatorio di
Musica “Martucci”, la maestra Imma Battista, il Presidente del
Conservatorio “Martucci”, Aniello Cerrato e il direttore del
Giffoni Experince Claudio Gubitosi il quale ha detto:
“riprendiamo finalmente i rapporti con Nisida. Una quindicina di
anni fa, infatti, abbiamo organizzammo svariate attivita’
coinvolgendo i ragazzi di Nisida. bello questo ponte che si
ricostruisce grazie alla Procura di Salerno. Sara’ – ha aggiunto
Gubitosi – una bella serata, all’insegna della gioia e della
solidarieta'”.

 
 
 

About the author

More posts by