Carceri: suicidi a Poggiorale; Uspp, servono più operatori

Contro i suicidi, tre negli ultimi giorni, nel carcere di Poggioreale, servono più agenti e più operatori, non ispezioni. Così, in una nota, il segretario regionale dell’Uspp, Ciro Auricchio, commenta la paventata ispezione ministeriale nella casa circondariale napoletana. “Per debellare questa terribile piaga – continua Auricchio – sono necessari educatori e psicologi. questa la direzione il ministro della Giustizia deve prendere”. Auricchio invita il ministro a rivedere la legge 117/2014 affinché “i detenuti maggiorenni vengano tolti dagli istituti penali minorili” informa il segretario regionale dell’Uspp – un detenuto ventenne di nazionalità egiziana è evaso da Airola:
aveva un permesso per lavorare e non è più rientrato”.

 
 
 

About the author

More posts by