Capelli: a Nord trionfa lo stile napoletano-“fotogallery”

A cura di Teresa Lucianelli

Chiusura anno accademico del Team Project con un’intensa giornata di Hair Style che si è tenuta a San Donà del Piave.
A confronto le proposte per la prossima stagione autunnale dei parrucchieri italiani provenienti dalle varie regioni, che hanno presentato al folto pubblico presente le loro originali creazioni realizzate sulle splendide modelle selezionate.

A rappresentare i colori campani, in primis Emanuele De Cicco, noto ed apprezzato coffieur partenopeo che ha realizzato per l’occasione un’applaudita acconciatura su capigliatura lunga liscia castana impreziosita da schiariture color biondo miele a effetti degradé, in stile misto d’ispirazione anni ‘20 con forti influenze contemporanee.
La creazione di Emanuele De Cicco si è distinta per originalità d’impostazione e risultato finale estremamente femminile, conquistando i consensi del pubblico presente, oltre a quelli degli esperti in materia. È stata caratterizzata specificamente da due chignon fissati il primo sulla sommità del capo e il secondo sulla nuca, mentre bandeaux laterali a onda piatta hanno incorniciato il volto, in ricordo dei più suggestivi dipinti di Mucha e degli artisti del tempo.
Nel gruppo campano di Emanuele De Cicco anche Matilde Forestieri e Vittorio Russo che hanno presentato la prima un’acconciatura con un cappellino di capelli ed il secondo una proposta ispirata alla femminilità contemporanea.

Lusinghieri pareri degli addetti al settore per le creazioni della squadra proveniente dalla Campania.
È d’obbligo ricordare a tale proposito che, se è vero che i parrucchieri italiani sono famosi in tutto il Mondo per la precisione tecnica e la spiccata versatilità stilistica, è altrettanto vero che i phonisti napoletani sono considerati i più bravi in assoluto del Pianeta: un autentico fiore all’occhiello per la nostra nazione che vanta tanti primati non sempre adeguatamente pubblicizzati come meriterebbero.

Svariate le impostazioni che hanno caratterizzato il défilé che si è svolto a conclusione della giornata tecnico-artistica firmata dai rappresentanti del Team Project. Dal Rust al Romantico, dal Primo Novecento al Contemporaneo Puro, libera interpretazione degli stili e delle tendenze che rispecchiano la molteplicità dei tipi di donna ed il camaleontico variare di ciascuna secondo il momento, l’occasione, il proprio individuale sentire in perenne mutamento, perché cambiare, almeno ogni tanto, è bello e stimolante quanto opportuno. Spesso necessario, se non indispensabile, per dare un nuovo indirizzo al proprio modo di essere e di volere.
Porte aperte dunque al nuovo, con i consigli di stilisti competenti in grado di valorizzare e caratteristiche di ciascuna nel rispetto della persona e delle sue aspettative.

 
 
 

About the author

More posts by