Calcio: Sarri promuove il Napoli, abbiamo dominato!

Al San Paolo termina senza reti il big match: nerazzurri a + 4 sulla squadra di Sarri

La gara e’ finita con 7 palle gol a 0 e il 71% di supremazia territoriale. Se fosse stata boxe non avremmo vinto ai punti perche’ loro avrebbero gettato la spugna”. Sintetizza cosi’ Maurizio Sarri il match contro la Roma, sottolineando che “i giallorossi – ha detto – hanno calccio 1avuto un atteggiamento nettamente diverso dal solito, hanno giocato con due mediani e un gioco molto piu’ di contenimento”. Il tecnico azzurro non ha nulla da criticare ai suoi: “Abbiamo fatto quello che dovevamo – ha detto – giocando una partita attenta e applicata. Abbiamo attaccato per 90′ senza concedere nulla nelle ripartenze a una squadra molto pericolosa come la Roma”. Sarri sottolinea quindi la “sensazione di solidita’ nel primo tempo e poi anche di pericolosita’ soprattutto nella ripresa”, spiegando che “e’ una risposta importante dopo Bologna, soprattutto dietro. Potevamo giocare tutta la notte senza subire gol”. Sul gol annullato a De Rossi, Sarri non ha dubbi: “Ho avuto la sensazione di tre infrazioni – spiega – credo ci fosse fuorigioco e la palla sembra uscita anche se la telecamera non e’ in linea, ma si vede il guardalinee che alza subito la bandierina. In piu’ dentro l’area Iturbe mette le mani addosso ad Albiol e gli impedisce di saltare. All’inizio pensavo che l’arbitro avesse annullato il gol per quello”. Sui singoli, Sarri, sottolinea che “Higuain non e’ stanco, ha giocato semplicemente meglio nella ripresa perche’ e’ venuto incontro uscendo dalla morsa dei centrali”. Il tecnico della Roma Garcia esalta l’ordine difensivo dei suoi e ricorda che “la Roma non avrebbe meritato di vincere ma noi abbiamo segnato un gol, anche se rispetto la decisione dell’arbitro a patto che, come dice il regolamento, la palla fosse uscita completamente”. L’allenatore francese si prende il buono del pari di Napoli: “Il Napoli  ha spiegato – e’ micidiale in attacco, sono molto rapidi, hanno grandi campioni come Higuain. Stasera usciamo dal San Paolo con un pari senza prendere gol, dove Juve, Inter e Fiorentina hanno perso. Vuol dire che la nostra strategia ha funzionato. Si e’ vista tanta grinta e tanta solidarieta’: i ragazzi hanno dimostrato che non e’ vero che non giocavano di squadra”. Garcia sottolinea che “nel primo tempo abbiamo avuto delle occasioni con Salah e Dzeko mentre nella ripresa Szczesny ha dimostrato che e’ tornato al suo migliore livello”. Sulla scelta di lasciare in tribuna Gervinho, Garcia ha spiegato: “Non era il caso di rischiarlo, ieri si e’ allenato bene ma aveva ancora pesantezza sul muscolo. Alla voglia di farlo entrare e perderlo di nuovo abbiamo preferito aspettare per non rischiare”

 
 
 

About the author

More posts by