Calcio: Napoli; Kramer e Xhaka nomi caldi per centrocampo

Ruota tutto intorno al centrocampo il mercato invernale del Napoli. Sarri ha abbondanza in attacco e in difesa ma ha bisogno di alternative di livello per dare respiro ad Hamsik ed Allan e giocarsela fino in fondo sui tre fronti: scudetto, calcio 1Europa League e Coppa Italia. A pochi giorni dall’avvio ufficiale del mercato il telefono del ds azzurro Cristiano Giuntoli gia’ scotta: dopo una campagna estiva coi fiocchi, con il ritorno di Reina e gli innesti decisivi di Hysay e Allan, che hanno notevolmente alzato il livello della squadra, De Laurentiis e’ pronto a investire ancora. Due acquisti, se possibile, ha promesso il patron a gennaio e il primo arrivera’ in mediana. Giuntoli sta scandagliando il mercato europeo alla ricerca di un gicoatore gia’ pronto. Lo sguardo e’ tornato al Leverkusen e a Kristof Kramer, centrocampista di gambe e di cervello che stavolta potrebbe decidersi a lasciare il Bayer: il ds Giuntoli ha pronta un’offerta da 15 milioni che aprirebbe una trattativa con i tedeschi, che partono da venti. Kramer garantirebbe appieno le rotazioni, diventando il Mertens del centrocampo, in pratica un titolare aggiunto. Un’altra pista su cui lavora Giuntoli porta allo svizzero Granit Xhaka, del Borussia Moenchengladbach, 23enne di qualita’ e quantita’, che richiederebe comunque in investimento importante, sui venti milioni di euro. Ma la caccia del Napoli e’ ampia: Sarri apprezza Vecino che la Fiorentina non vorrebbe pero’ cedere a gennaio, mentre sembra impossibile arrivare al portoghese Andre’ Gomes del Valencia, che se lo tiene stretto, forte della clausola rescissoria da 80 milioni di euro. Le idee azzurre battono anche piste italiane, con l’idea Poli, scontento del poco spazio che gli riserva Miha al Milan. Il Napoli si muove anche nel mercato in uscita a cominciare da Henrique, per arrivare a De Guzman (il cui trasferimento al Bournemouth sembra pero’ complicato dalla pubalgia), al portiere Rafael e all’esterno Zuniga. Cessioni che tra cartellini e ingaggi darebbero al clubn un tesoretto da quasi dieci milioni da investire sul mercato. L’addio di Henrique, in particolare, aprirebbe anche il fronte difesa, con Giuntoli che punta un centrale di prospettiva ma capace di garantire rotazioni a Albiol, Koulibaly e Chririches. I sogni portano a Torino con Rugani e Maksimovic: due stelle costose, pero’. Piu’ abbordabile potrebbe essere Federico Barba, centrale che Sarri ha lanciato a Empoli e che potrebbe crescere alle spalle dei campioni azzurri. Chi in azzurro c’e’ gia’ lavora invece a Castel Volturno: oggi Sarri ha diretto una doppia seduta, con test atletici e la prova-bilancia dopo le feste. Particolare attenzione anche alla linea difensiva: gli azzurri tornano in campo anche domani con un’altra doppia seduta e poi allenamento pomeridiano a
Capodanno. Col Torino Sarri vuole intensita’ e tre punti

 
 
 

About the author

More posts by