Borsa di Studio Clelia Del Gaizo: premiazioni per tre studenti modello

A cura di Teresa Lucianelli:

Da “Donna Clelia” a Praiano, oggi la  cerimonia con consegna ai più meritevoli, prescelti tra gli allievi dell’ Alberghiero di Agerola

Oggi, venerdì 3 settembre, ore 19, al noto ristorante Donna Clelia di Praiano, tra più significativi simboli enogastronomici della Costiera Amalfitana, cerimonia di premiazione della seconda edizione della Borsa di Studio in onore di Clelia Del Gaizo che già tanto successo ha riscosso agli esordi, l’anno passato.
Sono tre gli studenti dell’ IPSSEOA “Raffaele Viviani” Istituto Alberghiero Sede di Agerola, che verranno premiati per essersi distinti nel profitto e dedizione agli studi: Beatrice Camicia, classe 5ASA, punteggio di diploma 100/100; Angela Guidone, classe 5AEA, punteggio di diploma 95/100; Giovanni Naclerio, classe 5AEA, punteggio di diploma 85/100.
Sono stati scelti su attenta valutazione della Commissione esaminatrice e della dirigente scolastica, prof. Giuseppina Principe, i proff: Mariarosaria Naclerio (Italiano e Storia); Maria Dolores Esposito (Diritto e tecniche amministrative); Giovanni Cuomo (Laboratorio di servizi dell’enogastronomia settore Cucina); Nadia Manzo (Lingua inglese classe 5AEA); Anna Medaglia (Lingua inglese classe 5ASA); Anna De Gaetano (Scienze e cultura dell’alimentazione classe 5AEA); Barbara Bartocci (Scienze e cultura dell’alimentazione classe 5ASA); Francesco Fusco (Laboratorio servizi enogastronomia settore Sala bar classe 5AEA); Giovanni Tuberosa (Laboratorio di servizi dell’enogastronomia settore Sala bar classe 5ASA).
Saranno presenti alla serata organizzata dal Giuseppe Ferraioli, figlio dell’indimenticabile Donna Clelia, e presentata da Paolo Marrone, i rappresentanti istituzionali locali, capitanati dal sindaco Praiano, Giovanni Di Martino. Il primo cittadino porterà i saluti dell’Amministrazione comunale, particolarmente sensibile alle iniziative come questa, positive e propositive, che offrono nuove possibilità ai giovani volenterosi.
“Questa borsa di studio riservata agli allievi del settore alberghiero, mira ad invogliare e sensibilizzare i ragazzi che scelgono di fare questo mestiere pieno di sacrifici e d’intenso lavoro, ma ricco di molte soddisfazioni, affinché siano profondamente motivati a svolgerlo sempre con grande gioia e con piacere. Cosi come lo faceva mamma che si sentiva gratificata quando i clienti, per lei tutti amici, rimanevano contenti” – spiega Peppe Ferraioli.
Media partner dell’iniziativa, Positanonews, espressione del territorio, diretto da Michele Cinque.

 

 
 
 

About the author

More posts by