Arte, Musica e Teatro: gli atleti potranno accedere gratuitamente o con ingresso ridotto

Non solo sport: il Comitato Organizzatore della 30^ Summer Universiade propone ad atleti e delegati un vasto programma culturale alla scoperta della cultura e delle meraviglie di Napoli e della Campania. Dalla musica alle mostre, e ancora, scavi archeologici, teatro e workshop, gli appuntamenti si terranno in alcuni dei luoghi più suggestivi del territorio durante tutta la durata della manifestazione sportiva.
Tantissime le mostre in programma a cui gli atleti potranno accedere gratuitamente o con ingresso ridotto: al MANN “Paideia”, “L’arte sa nuotare” e “Gli Assiri all’ombra del Vesuvio”; “Chagall sogno d’amore” alla Basilica di Pietrasanta, con 150 opere dell’artista; “Be Yourself, everyone else is ready” al Pan, prima esposizione dell’artista inglese Daniel Lismore; “Sacra Neapolis” alla Basilica di Santa Maria Maggiore alla Pietrasanta, dedicata al mito, le leggende e la storia della città di Napoli. Alla Cappella Sansevero i delegati potranno ammirare a tariffa ridotta il Cristo Velato, simbolo di Napoli nel mondo, mentre al Museo Diocesano potranno visitare la chiesa trecentesca di Donnaregina Vecchia, la chiesa seicentesca di Donnaregina Nuova ma soprattutto assistere alla rappresentazione di 23 dipinti di Caravaggio con i “Tableaux Vivants”. Visite, workshop e percorsi per disabili tra i templi del Parco Archeologico di Paestum, in provincia di Salerno. L’Arcidiocesi di Napoli offrirà agli atleti delle visite guidate alla scoperta del centro storico della città, mentre l’Associazione Dimore Storiche Italiane ha organizzato il tour nelle residenze storiche della Campania.
Il Teatro di San Carlo, il più antico di Europa, ospiterà i delegati per due appuntamenti speciali: l’8 luglio per l’incontro interreligioso “Sport e Religioni per la Pace” e il 9 luglio per “Cavalleria Rusticana”, opera in atto unico di Pietro Mascagni in scena con la regia di Pippo Delbono. Alla Domus Ars “Cantanapoli”, omaggio alla tradizione musicale che ha reso Napoli nota in tutto il mondo. Quindici gli appuntamenti del Napoli Teatro Festival dedicati all’Universiade, tra cui “L’isola di legno” dell’Orchestra di Piazza Vittoria all’Abbazia di Mercogliano, in provincia di Avellino. Tra le iniziative culturali che la città di Benevento offre in occasione dell’Universiade lo spettacolo dell’Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Benevento nella cornice del Teatro Romano e incontri sulla storia e sulle eccellenze del territorio, in collaborazione con “Sannio Falanghina Città del Vino”. È stata inoltre allestita a Caserta e Salerno “Casa Campania”, luogo di intrattenimento con vari servizi, dallo show cooking alla realtà immersiva.

 
 
 

About the author

More posts by