Arte: a museo del Bargello lunetta Della Robbia

Dopo l’esposizione alle grandi mostre al Museum of Fine Arts di Boston e alla National Gallery di Washington tra 2016 e 2017, approda a Firenze un capolavoro che ha lasciato l’Italia nel lontano 1898: la lunetta con la  Resurrezione di Giovanni della Robbia. Verra’ accolta ed esposta al Museo Nazionale del Bargello, da domani fino all’8 aprile: nel luogo cioe’ dove si conserva la maggiore raccolta al mondo di sculture realizzate in terracotta invetriata, dai Della Robbia. Commissionata intorno al 1520 da Niccolo’ di Tommaso Antinori (1454-1520), che dette inizio alla fortuna imprenditoriale di questo antichissimo casato fiorentino, la lunetta e’ di dimensioni monumentali e resta oggi uno dei piu’ significativi esempi della produzione di Giovanni della Robbia (Firenze 1469-1529). Nel 2015 Marchesi Antinori Spa ha finanziato il complesso restauro dell’opera realizzato nei laboratori del Brooklyn Museum in previsione della mostra al Museum of Fine Arts di Boston. Si e’ in tal modo venuta a creare una singolare convergenza storica, la continuita’ di committenza e tutela esercitata dalla famiglia Antinori attraverso i secoli su questo bene, impreziosita ulteriormente dall’ eccezionale, ancorche’ temporaneo, ritorno in Italia.

 
 
 

About the author

More posts by