Al via la kermesse in via Diaz “DeGusta”

Tutto pronto, a Napoli, per il primo appuntamento con lo street food dell’anno: in via Diaz, nei pressi della stazione della metro di Toledo nel cuore della città, ha avuto inizio la kermesse enogastronomica “DeGusta 2020” che, come da tradizione, porta on the road tante specialità culinarie per persone di tutte le età per una vera e propria full immersion tra prodotti tipici e prelibatezze proprie dell’inverno. Allestita nella giornata di ieri, la fiera itinerante è visitabile fino al prossimo sabato con orario continuato dalle 9.30 alle ore 22. Per l’occasione, la strada è stata invasa da bancarelle di prodotti gastronomici provenienti dalla Campania e da altre regioni. L’evento, che è a ingresso gratuito, si inserisce all’interno di una serie di iniziative promosse dal Comune per rafforzare l’immagine nazionale e internazionale della città e creare una rete di rapporti culturali fruttuosi con le altre regioni e realtà europee nonché favorire la contaminazione tra prodotti simbolo della cultura gastronomica partenopea e quelli di altre località. La manifestazione è organizzata da Eccellenze in Piazza, associazione composta da aziende agricole e da artigiani e che si fa promotrice dei prodotti tipici e del patrimonio storico culturale di Napoli e del Mediterraneo attraverso la messa a punto di eventi di carat tere culinario. «Degusta 2020 spiegano dalla organizzazione ha come obiettivo quello di rappresentare uno spazio aggregativo per coinvolgere visitatori, curiosi e turisti e consentire loro di assaggiare e degustare prelibatezze, ma soprattutto apprezzare le tradizioni gastronomiche dei territori locali e vivere momenti di convivialità». Gli chef e i contadini che espongono le proprie eccellenze assicurano che le proposte sono per ogni tipo di palato ma con un particolare occhio di riguardo verso i sapori e i colori tipi, locali e della cucina mediterranea. L’area di via Toledo è diventata, dunque, per l’occasione un percorso di sapori tra tradizione e innovazione culinaria per riscoprire l’antica cultura del cibo. Stand allestiti all’insegna del buon gusto con prodotti di varie regioni protagonisti in un crescendo di colori dall’arancio della frutta al verde della verdura, e di sapori con miele, torroni, il piennolo del Vesuvio. E ancora: formaggi e salumi tradizionali, tanti prodotti da forno ma anche conserve e liquori artigianali. Per gli appassionati del cibo sano privo di grassi c’è uno spazio nell’ambito del Degusta 2020 dedicato al food del benessere: è possibile trovare e assaggiare spezie di ogni tipo ma anche semi, frutta disidratata, infusi e tisane biologiche a base di erbe e vitamina C. Tra i vari prodotti che si possono acquistare nell’area della fiera, bevande calde di vario tipo, curative oltre che rilassanti; olio Evo proveniente dalla Calabria; diversi tipi di thè dall’aroma originale nonché liquirizie e caramelle. E, per i golosi, non ancora sazi dei dolciumi gustati nel periodo delle feste natalizie, c’è il cioccolato di altissima qualità e aromatizzato con ingredienti differenti dal peperoncino all’arancia; caramelle di vario gusto e formato e una specialità dolciaria di origine ungherese, ovvero la chimney cake, che si presenta come un soffice cannolo di pasta morbida all’interno ma dotato di sfoglia croccante all’esterno e riempita con una farcitura di crema. Non resta dunque che mettere da parte, ancora per un po’, dieta e bilancia per immergersi in questo vortice del gusto.

 
 
 

About the author

More posts by