Abusi sessuali sulla nipote, condannato zio “orco”

E’ quanto ha stabilito il gip del tribunale di Napoli Nord Simone Farina nei confronti di A.C., originario di Aversa ma poi trasferitesi. Al termine del processo celebrato con il rito abbreviato rimedia 10 anni, una pena in linea con le richieste della Procura. L’uomo era stato arrestato a febbraio 2020 in quanto colpito da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. L’inchiesta, coordinata dalla Procura presso il Tribunale di Napoli Nord e portata avanti dai carabinieri della stazione di Frati a maggi o rè, era nata a seguito ad una segnalazione del dirigente della scuola frequentata dalla minore, che si era confidata con le insegnanti sui suoi ‘rapporti’ con una persona identificata come uno zio acquisito, con lei convivente. Dalle indagini – svolte con l’ausilio delle intercettazioni e sentendo persone informate sui fatti – sono emersi gravi indizi a carico dell’uomo che. secondo l’accusa, avrebbe compiuto abusi sessuali, in danno della ragazzina di 13 anni, approfittando delle sue condizioni di inferiorità fisica e psichica.

 
 
 

About the author

More posts by